TERMINI E CONDIZIONI

Condizioni generali di contratto (AGB)

Utilizzando i servizi Fastic sul Sito Web Fastic, ad esempio all’indirizzo http://www.fastic.com o qualsiasi dominio ad esso riferibile, nonché nelle applicazioni mobili per dispositivi IOS e Android (- di seguito denominate “FasticApps” in breve), l’utente accetta le Condizioni Generali (- di seguito denominate “CGC” in breve). Qualora l’utente non sia d’accordo con le CGC, dovrà rinunciare alla registrazione. Le presenti Condizioni generali di contratto si applicano a tutti i siti web e le app del Provider. Inoltre, esse sono valide indipendentemente dal fatto che l’utilizzo dei Servizi Fastic sia gratuito o a pagamento.

Disposizioni generali

1.1. FasticApp si riferisce ai servizi forniti da Fastic GmbH, Pappelallee 78/79, 10437 Berlino, Germania (di seguito denominata “Fornitore”). Ulteriori informazioni su FasticApp e Fastic GmbH sono riportate nell’impronta sul sito web e all’interno dell’App.

1.2. Il Provider offre diverse possibilità agli utenti di familiarizzare con la pratica dell’intervallo smussato. Oggetto del presente contratto è l’utilizzo, gratuito o a pagamento o finanziato dalla pubblicità, dei servizi offerti dal Provider sotto il nome di Fastic attraverso il suo sito web http://www.fastic.com, altri siti web di Fastic o tramite applicazioni software (di seguito denominati “Servizi” o “Servizio”). Se l’utente desidera utilizzare un’applicazione mobile per l’utilizzo dei Servizi, può verificare sul sito http://www.fastic.com se il Provider offre un’applicazione mobile per il proprio dispositivo terminale o per il sistema operativo del proprio dispositivo terminale. Se un servizio è a pagamento, ciò è indicato esplicitamente.

1.3. Un Servizio può essere utilizzato fondamentalmente su tutte le piattaforme o dispositivi terminali supportati da FasticApp. Le limitazioni, soprattutto quelle tecniche, si trovano nella relativa descrizione dell’offerta.

1.4. L’utilizzo dei servizi non richiede la registrazione. L’utilizzo delle funzioni di base di FasticApp è inizialmente possibile senza registrazione. Una registrazione in FasticApp può essere effettuata in seguito.

1.5. Non è necessaria alcuna registrazione per utilizzare i servizi a pagamento e i servizi della community per lo scambio con altri utenti. Una registrazione può essere effettuata in un secondo momento. La registrazione richiede che l’utente inserisca la sua e-mail e una password. La registrazione è possibile solo attraverso la FasticApp mobile. Durante il processo di registrazione, l’utente è invitato ad accettare le presenti Condizioni Generali e l’Informativa sulla Privacy. A registrazione avvenuta con successo, verrà inviata una e-mail di conferma, chiedendo all’utente di verificare la registrazione cliccando sul campo “Conferma Account”. Dopo aver confermato il campo, l’utente verrà reindirizzato ad un sito web dove la registrazione sarà definitivamente confermata. Solo a quel punto il processo di registrazione sarà completato. In alternativa, l’utente ha la possibilità di registrarsi con il suo account Facebook. In questo caso, il processo di registrazione è completo quando i dati di contatto del rispettivo account Facebook sono stati inseriti e il campo “Conferma” è stato cliccato. L’utente assicura che tutti i dati forniti durante la registrazione sono completi e veritieri. Il contratto d’uso tra l’utente e il provider entra in vigore solo con una conferma elettronica da parte del provider.

1.5. Con la registrazione a FasticApp, l’utente accetta i presenti termini e condizioni per l’utilizzo dei servizi. Qualora l’utente acceda ai servizi tramite App e abbia scaricato FasticApp dall’App Store di terzi o acceda ai contenuti tramite una piattaforma audio/video o assistente (come ad esempio Google Home), si applicheranno inoltre le rispettive condizioni commerciali o di utilizzo dell’App Store o della piattaforma; in caso di contraddizioni, prevarranno le presenti CGV.

1.6. In caso di download e utilizzo di FasticApp, in particolare in reti di terzi o all’estero, l’utente può incorrere in costi di trasmissione dal proprio provider di accesso a Internet.

1.7 Prerequisito per l’utilizzo dei servizi è il raggiungimento dei 18 anni di età e la piena capacità giuridica. 1.8. I servizi sono diretti esclusivamente ai consumatori. Secondo la definizione giuridica, un consumatore è qualsiasi persona fisica che conclude un negozio giuridico per scopi che non sono prevalentemente né commerciali né di attività professionale indipendente. L’utilizzo di FasticApp per scopi commerciali o altri scopi commerciali è espressamente vietato.

2. Servizi a pagamento

2.1. Alcuni servizi di FasticApp richiedono il pagamento di un canone. L’ambito dei servizi inclusi in FasticApp e utilizzabili dall’utente dipende dal fatto che e quali servizi siano utilizzati gratuitamente o a pagamento. In caso di utilizzo gratuito, l’utente ha accesso ad alcune funzioni e informazioni di base dei rispettivi servizi. Un’ampia gamma di funzioni è disponibile per l’utente se i servizi sono attivati per l’utente nell’ambito di un abbonamento. La FasticApp fornisce una panoramica dei servizi a pagamento disponibili, dei relativi costi, dell’entità dei servizi, delle restrizioni e delle condizioni della FasticApp. Il pagamento del canone dà diritto all’utente di accedere ai servizi disponibili o visibili nella presentazione dell’offerta. Tutte le tariffe indicate sono comprensive dell’imposta sulla cifra d’affari applicabile.

2.2. Le singole fasi di acquisto dei servizi a pagamento sono descritte nelle descrizioni all’interno dell’App Store di terze parti, di FasticApp o del sito web http://www.fastic.com. 2.3. Effettuando un ordine, l’utente presenta un’offerta. La semplice pressione del pulsante di ordinazione non costituisce un contratto di vendita per i contenuti a pagamento. Solo dopo l’avvenuto pagamento e la relativa conferma elettronica, l’ordine si considera accettato e il contratto di vendita è concluso. L’accettazione può anche essere implicita, in particolare attivando i servizi a pagamento.

2.3. La FasticApp offre la possibilità di sbloccare l’intero contenuto della FasticApp mediante un pagamento. 2.4. L’applicazione FasticApp offre abbonamenti con termini minimi diversi. Con l’attivazione del contenuto a pagamento, l’utente riceve il diritto di utilizzarlo in modo permanente per i propri scopi non commerciali su tutti i dispositivi collegati e compatibili con il proprio account App Store. Ogni ulteriore utilizzo – in particolare la pubblicazione su Internet, così come la copia, la distribuzione o la messa a disposizione non autorizzata dei contenuti via Internet, sia gratuita che a pagamento – non è consentita. Lo stesso vale per la trascrizione dei contenuti, la rimozione delle informazioni sul copyright e dei riferimenti alle fonti, nonché altre modifiche o manipolazioni del download. I diritti d’uso concessi non sono trasferibili o cedibili in sublicenza e sono soggetti al pagamento integrale. Gli usi consentiti dalla legge sul diritto d’autore non sono limitati.

L’Offerente ha il diritto di rivedere, aggiornare o modificare il contenuto in qualsiasi momento se ciò dovesse essere necessario per motivi tecnici, legali o di contenuto.

L’Offerente deve mantenere tutti i dati digitali acquistati disponibili per il download per un periodo di tempo ragionevole. Tuttavia, non è possibile garantire il backup illimitato dei dati e la disponibilità dei dati. L’utente deve quindi salvare i suoi download in parallelo a livello locale sui dispositivi finali collegati. L’utente sarà informato espressamente e in anticipo se il contenuto non può più essere reso disponibile per il download da parte dell’offerente.

2.4. Le modalità di pagamento indicate nell’offerta sono accettate; il processo di pagamento è di norma gestito da fornitori di servizi adeguati. Questi possono includere in particolare i sistemi di pagamento offerti dai rispettivi gestori di App Store. Nella misura in cui il rispettivo fornitore di servizi include le proprie condizioni generali di contratto o le condizioni d’uso (CGC) in singoli casi, queste sono valide esclusivamente per il processo di pagamento. L’utente deve eventualmente disporre di un conto utente presso il fornitore di servizi.

2.5. L’Offerente dell’App Store può influenzare la durata o il rinnovo o i servizi a pagamento disponibili. A seconda dell’App Store, i servizi a pagamento possono scadere alla fine della durata concordata senza richiedere una disdetta, oppure la rispettiva durata del contratto può essere prorogata a tempo indeterminato o per un periodo di tempo corrispondente. I dettagli sono riportati nei termini e condizioni o nella rispettiva presentazione dell’offerta dell’App Store. L’App Store offre la possibilità di disdire i servizi a pagamento tramite una corrispondente voce di menu.

2.6. Se non è possibile riscuotere le tasse e se l’utente è responsabile dell’evento che ha causato la riscossione, l’utente si assume tutti i costi che ne derivano. Qualora i pagamenti effettuati vengano riaddebitati o l’utente non paghi i corrispettivi, FasticApp ha il diritto di bloccare tutti i servizi o l’accesso ai singoli servizi di FasticApp.

2.7. Il Provider può offrire servizi a pagamento agli utenti per un certo periodo di tempo gratuitamente. Quale utente possa partecipare ad un’offerta di prova è ad esclusiva discrezione del Provider. 2.8. Il Provider può modificare l’ambito dei servizi dell’offerta di prova o terminare la fornitura di un’offerta di prova in qualsiasi momento.

2.8. L’Offerente si riserva il diritto di modificare il proprio modello commerciale in qualsiasi momento e, ad esempio, di fornire alcuni o tutti i servizi solo dietro pagamento. Le relative tariffe sono pubblicate nella FasticApp. L’utente è libero di interrompere l’utilizzo del servizio o di decidere di continuare ad utilizzare il servizio a pagamento.

2.9. Ci riserviamo il diritto di far valere ulteriori pretese per il mancato pagamento.

2.10 Il Provider può assumere persone attive sulla piattaforma sia come volontari che a pagamento. Queste persone possono agire come allenatori all’interno di gruppi o contattare l’utente per sostenerlo e motivarlo a utilizzare l’App. Queste persone possono anche essere attive nel contesto di funzioni a pagamento.

3. Diritto di recesso per i consumatori

Se gli utenti sono consumatori ai sensi del § 13 BGB, si applica il seguente diritto di recesso.

ISTRUZIONE DI REVOCA

3.1 Diritto di recesso

L’utente ha il diritto di revocare il contratto stipulato entro quattordici giorni senza doverne indicare i motivi. Il termine di revoca è di quattordici giorni a partire dal giorno della conclusione del contratto.

Se l’utente ha acquistato un servizio a pagamento da FasticApp attraverso un App Store, si applicano gli avvisi di revoca del rispettivo App Store. Se l’utente ha acquistato un servizio a pagamento attraverso il sito web fastic.com, l’utente deve, per esercitare il diritto di revoca, informare il Provider (Fastic GmbH, Pappelallee 78/79, 10437 Berlino, Germania, E-Mail: info@fastic.com,) attraverso una chiara dichiarazione (ad esempio una lettera inviata per posta, o e-mail) della sua decisione di revocare il presente contratto. A tale scopo l’utente può utilizzare il seguente modulo di revoca esemplificativo, che non è obbligatorio.

Per rispettare il termine di revoca è sufficiente che l’utente invii la notifica dell’esercizio del diritto di revoca prima della fine del periodo di revoca.

3.2 Conseguenze della revoca

Se l’Utente revoca un contratto con il Provider, il Provider dovrà rimborsare all’Utente tutti i pagamenti ricevuti dall’Utente senza indugio e al più tardi entro quattordici giorni dal giorno in cui il Provider riceve la notifica della revoca del contratto. Per tale rimborso, il Provider utilizzerà gli stessi mezzi di pagamento che l’Utente ha utilizzato per la transazione originale, a meno che non sia stato espressamente concordato diversamente con l’Utente; in nessun caso all’Utente sarà addebitato alcun costo sulla base di tale rimborso.

Se l’Utente richiede che i servizi abbiano inizio durante il periodo di recesso, l’Utente pagherà al Fornitore un importo ragionevole corrispondente alla proporzione dei servizi già forniti nel momento in cui l’Utente notifica al Fornitore l’esercizio del diritto di recesso rispetto al presente Contratto rispetto all’ambito totale dei servizi previsti dal Contratto.

FINE DELL’ISTRUZIONE DI REVOCA

Modulo di revoca del campione

(Se l’utente vuole revocare il contratto, crea un’e-mail con il seguente contenuto e la invia al provider)

Fastic GmbH, Pappelallee 78/79, 10437 Berlino, Germania, e-mail: info@fastic.com

Io/noi revochiamo il contratto da me/noi () per l’acquisto dei seguenti beni ()/fornitura del seguente servizio () Ordinato il (/ricevuto il) Nome del/dei consumatore/i Indirizzo del/dei consumatore/i Firma del/dei consumatore/i (solo in caso di notifica su carta) Data (*) Cancellare la dicitura inutile

4. Diritti e doveri dell’utente

4.1. L’applicazione FasticApp, i servizi e i contenuti disponibili attraverso di essa non sono messi a disposizione dell’utente per uso commerciale, ma solo per uso personale. Non è consentito trasferire l’account utente a terzi. L’utente può utilizzare l’applicazione FasticApp solo per i propri scopi privati.

4.2. Inoltre, l’utente non è autorizzato a farlo,

4.2.1 di utilizzare contemporaneamente servizi a pagamento su più terminali, a meno che tale utilizzo non sia espressamente consentito nell’ambito della rispettiva presentazione dell’offerta;

4.2.2. trasmettere a terzi i dati inviati per l’autenticazione e l’identificazione o mettere a disposizione di terzi i dati di accesso utilizzati per l’autenticazione e l’identificazione

4.2.3. Per consentire a terzi di visualizzare o accedere ai Servizi, ad esempio a un gruppo non specificato di persone, utilizzando i Servizi in aree pubbliche (come cinema, teatri, mostre, laboratori, showroom, hotel, bar, ristoranti o altri spazi pubblici);

4.2.4. utilizzare sistemi di controllo dell’accesso per servizi a pagamento o altre misure per utilizzare o eludere i servizi senza autorizzazione;

4.2.5. di cedere o trasferire a terzi i diritti o gli obblighi derivanti dalle presenti condizioni generali di contratto (CGC).

4.3. L’utilizzo di FasticApp può essere limitato a persone che soddisfano determinati requisiti (ad esempio, l’età legale). L’utente è responsabile di garantire che i servizi siano disponibili solo a persone che soddisfano tali requisiti. In particolare, l’utente si impegna a rispettare le norme vigenti in materia di protezione dei minori da contenuti dannosi per i minori.

4.4. Nell’utilizzo di FasticApp e dei suoi servizi, l’utente deve prendere in considerazione accordi contrattuali con terzi, in particolare con il proprio fornitore di accesso a Internet o con il gestore dell’App Store.

4.5. L’utente è l’unico responsabile delle proprie azioni su FasticApp e sul sito web e quindi di tutti i contenuti o dati che pubblica all’interno dei servizi. Egli si impegna a comportarsi in conformità con le nostre Linee guida sui contenuti e sulla condotta. In particolare, si impegna a non mettere al sicuro, pubblicare, trasmettere o distribuire contenuti, persone o rappresentazioni razziste, ingiuriose, discriminatorie, moleste, diffamatorie, sessuali, pornografiche, violente, che esaltano la violenza o altri contenuti, persone o rappresentazioni illegali. Inoltre, l’utente è espressamente informato che è vietato utilizzare termini, nomi, immagini, video o altri materiali protetti legalmente. L’utente è inoltre obbligato ad adottare misure adeguate per impedire l’uso non autorizzato dei suoi dati, in particolare delle password, da parte di terzi. L’utente è obbligato ad informare immediatamente il provider di qualsiasi uso non autorizzato, notato o sospetto, del suo account.

4.6. L’utente si impegna a non fornire deliberatamente i dati di terzi (compreso l’indirizzo e-mail) come propri. In particolare si impegna a non fornire in modo fraudolento i dati della carta di credito o le coordinate bancarie di terzi. Inoltre, l’utente si impegna a rispettare tutte le leggi applicabili al momento dell’accesso, della registrazione e dell’utilizzo dei servizi, del sito web http://www.fastic.com o di FasticApp. L’utente si impegna a mantenere riservati la funzione di chat e i messaggi e a non renderli disponibili o trasmetterli a terzi senza il consenso del loro autore. Lo stesso vale per nomi, numeri di telefono e fax, indirizzi e-mail residenziali e/o URL.

A distanza, l’utente si impegna a non abusare dei servizi, in particolare

non trasmettere materiale o informazioni diffamatorie (ad es. calunnie), offensive o comunque illegali su di loro non usarlo per minacciare o molestare altre persone/utenti o di violare i diritti (anche personali) di terzi non caricare dati che contengono un virus (software infetto). In generale, non caricare software o altro materiale protetto da copyright, a meno che l’utente non ne abbia i diritti o i necessari consensi – in questo caso, il provider può richiedere una prova scritta non utilizzarli in modo da influenzare negativamente la disponibilità delle offerte di servizio per gli altri utenti non intercettare i messaggi e non cercare di farlo non fare pubblicità per altri portali internet non scrivere messaggi in chat e inviarli a più persone contemporaneamente

5. Responsabilità

5.1. Il Fornitore fa notare all’utente che l’intervallo smussato è di solito non problematico per la salute. Tutti gli esercizi presentati nel contesto dei servizi forniti da FasticApp sono progettati per utenti mediamente sani e fisicamente e mentalmente resilienti. L’utente esegue gli esercizi sotto la propria responsabilità. Se l’utente soffre di qualsiasi condizione medica, come diabete o problemi cardiovascolari, malattie polmonari o respiratorie (inclusa l’asma), malattie neuromuscolari, interventi chirurgici o altre restrizioni di salute, è incinta o sta allattando o si sente male dopo un digiuno ad intervalli, il Fornitore consiglia all’utente di consultare un medico. L’utilizzo di FasticApp è a proprio rischio e pericolo. I servizi e le prestazioni qui offerti non costituiscono un consiglio medico o una consulenza medica e non possono essere utilizzati come sostituto di esami o trattamenti medici. I minorenni possono accedere velocemente solo in accordo e sotto la supervisione dei loro genitori.

5.2. L’offerente è responsabile senza limitazioni per dolo e grave negligenza. 5.3. L’offerente risponde per semplice negligenza solo se i suoi ausiliari o rappresentanti legali violano un obbligo essenziale per il raggiungimento dello scopo del contratto (il cosiddetto obbligo cardinale). In questo caso la responsabilità è limitata ai danni prevedibili. Ciò corrisponde al massimo al compenso pagato dall’utente per l’utilizzo dei servizi e delle funzioni a pagamento. La suddetta limitazione di responsabilità non si applica ai danni dovuti all’assenza di caratteristiche garantite, a lesioni alla vita, al corpo o alla salute o a richieste di risarcimento ai sensi della legge sulla responsabilità del prodotto. Tuttavia, nella misura in cui la responsabilità del Fornitore è esclusa o limitata, ciò vale anche per la responsabilità personale dei suoi rappresentanti legali e dei suoi ausiliari.

5.3. L’utente si impegna a tenere indenne l’offerente o i suoi ausiliari da tutte le rivendicazioni di terzi che vengono fatte valere in relazione alla violazione da parte dell’utente dei suoi obblighi ai sensi delle presenti CGC e/o delle leggi a lui applicabili e ad assumersi tutti i costi ragionevoli sostenuti dall’offerente, compresi quelli per la difesa legale, nella misura in cui l’utente è responsabile delle violazioni.

6. Nessuna garanzia

Il Fornitore non fornisce alcuna assicurazione o garanzia che il peso o altro risultato desiderato dall’utente sarà raggiunto utilizzando il rispettivo servizio. L’offerente non è debitore di un successo concreto. Inoltre, il risultato è influenzato anche da fattori che non possono essere controllati, come le predisposizioni fisiche e le precondizioni, cosicché il risultato può variare notevolmente tra persone diverse nonostante lo stesso uso dei servizi. Il Provider non fornisce alcuna garanzia che tutte le interazioni sulla piattaforma con gli altri utenti avranno luogo.

7. Responsabilità per i contenuti generati dagli utenti

L’utente è l’unico responsabile dei contenuti caricati all’interno dei servizi. Il Fornitore non li adotta come propri e non li controlla.

8. Durata del contratto, rescissione, rimborso

8.1. Nella misura in cui l’oggetto del contratto d’uso è costituito da servizi gratuiti, il contratto d’uso può essere disdetto in qualsiasi momento. A tale scopo, l’utente troverà una corrispondente funzione di cancellazione dell’account nelle impostazioni del suo account sul sito web e nell’App. La disdetta è possibile anche per posta (Fastic GmbH, Pappelallee 78/79, 10437 Berlino, Germania) o tramite notifica all’indirizzo e-mail info@fastic.com. L’utilizzo da parte del provider può essere straordinariamente disdetto senza preavviso se l’utente viola le presenti CGC. La risoluzione del contratto d’uso da parte dell’offerente avviene tramite notifica all’indirizzo e-mail fornito al momento della registrazione. Inoltre, l’offerente si riserva il diritto di rifiutare la registrazione dell’utente senza indicarne i motivi.

8.2. L’applicazione FasticApp fornisce servizi a pagamento. Se non diversamente specificato nella rispettiva offerta, il contratto di licenza per il rispettivo servizio a pagamento sarà inizialmente valido per il periodo minimo di utilizzo prenotato. Successivamente, il contratto di licenza sarà rinnovato per la durata del periodo di utilizzo minimo prenotato qualora venga risolto dall’utente o dal Provider prima della fine del periodo di rinnovo/ periodo minimo di utilizzo con effetto dalla fine del rispettivo periodo. L’Utente può utilizzare i Servizi anche dopo la risoluzione fino alla fine del rispettivo periodo. La cessazione del servizio a pagamento può essere effettuata se l’acquisto è stato effettuato tramite un App Store, come descritto nel rispettivo App Store nell’amministrazione dell’abbonamento. Se l’abbonamento è stato acquistato tramite http://www.fastic.com o altra piattaforma gestita da FasticApp, la disdetta deve essere inviata via e-mail a info@fastic.com o per posta (Fastic GmbH, Pappelallee 78/79, 10437 Berlino, Germania); in caso di disdetta da parte del Provider all’indirizzo e-mail fornito dall’utente al momento della registrazione.

8.3. Il diritto di recesso straordinario per giusta causa rimane inalterato. Un motivo importante per l’offerente è dato soprattutto se l’utente viola la legge applicabile o gli obblighi contrattuali essenziali. Non è necessario un preavviso.

8.4.In caso di risoluzione del contratto d’uso da parte dell’utente e di risoluzione del contratto da parte dell’Offerente, è escluso il rimborso di eventuali compensi pagati in anticipo, a meno che l’utente non receda dal contratto per un motivo importante per il quale l’Offerente è responsabile.

8.5. Dopo la risoluzione, tutti i dati dell’utente saranno tempestivamente cancellati dal database di Fastic, nella misura in cui non siano necessari per dimostrare un atto illecito dell’utente, oltre la risoluzione del contratto.

9. Possibilità di salvare e visualizzare il testo del contratto

9.1 Le presenti condizioni generali di contratto possono essere consultate sul sito http://www.getfastic.com/agbs. Se l’utente desidera salvare le presenti condizioni generali di contratto in modo permanente su un supporto dati, può scaricarle gratuitamente come file “pdf” all’indirizzo http://www.getfastic/agb. L’utente deve consultare le istruzioni del rispettivo software del browser se ha bisogno di aiuto per il salvataggio. Per aprire un file “pdf”, l’utente potrebbe aver bisogno di un programma speciale come Acrobat Reader gratuito o un programma analogo in grado di gestire i file “pdf”.

9.2. L’utente può visualizzare le informazioni e i dati del contratto rimanenti nella FasticApp. In alternativa, può stampare o salvare la conferma d’ordine automatica che l’utente riceve dopo aver completato un ordine.

 9.3. Composizione extragiudiziale della controversia

10. Il Fornitore non partecipa ad una procedura di risoluzione delle controversie davanti ad un collegio arbitrale dei consumatori, ma è tenuto a sottolineare che la Commissione Europea gestisce una piattaforma per la risoluzione extragiudiziale delle controversie online (la cosiddetta piattaforma OS) all’indirizzo http://ec.europa.eu/consumers/odr.

11. Disposizioni finali

11.1 L’offerente si impegna a consentire un funzionamento senza problemi dell’app e a mantenerla il più possibile disponibile. Tuttavia, si fa notare che una disponibilità completa o ininterrotta non è tecnicamente possibile. Pertanto, l’Offerente non si assume alcuna garanzia per un funzionamento senza problemi o una certa disponibilità. Inoltre, non sussiste alcun diritto al mantenimento delle singole funzionalità dell’App che vengono utilizzate gratuitamente. Il Provider ha il diritto – nella misura in cui non vi siano obblighi contrattuali contrari – di modificare o rimuovere in qualsiasi momento contenuti, servizi e funzionalità forniti all’interno di FasticApp e di rendere disponibili nuovi contenuti, servizi e funzionalità o di interrompere l’ulteriore sviluppo dell’App nel suo complesso. A questo proposito, il Provider si riserva inoltre il diritto di emettere termini e condizioni separate per nuove offerte di servizi o di interrompere e modificare gratuitamente ulteriori funzionalità.

11.2. Si applicano gli attuali termini e condizioni di FasticApp, che vengono depositati insieme all’ordine. L’Offerente ha il diritto di modificare le presenti CGC in qualsiasi momento con effetto per il futuro, a condizione che ciò sia necessario per motivi oggettivi, in particolare a causa di cambiamenti nella legge o nelle più alte decisioni giudiziarie, cambiamenti nelle condizioni economiche, cambiamenti tecnici o ulteriori sviluppi, cambiamenti nelle condizioni di mercato o altri motivi equivalenti, e a condizione che l’utente non sia irragionevolmente svantaggiato da ciò. Le modifiche alle condizioni generali di contratto saranno segnalate in un luogo adeguato all’interno dell’offerta o per e-mail almeno 14 giorni prima della modifica in tempo utile. Ogni utente ha il diritto di opporsi alle nuove condizioni di utilizzo.

11.3. 11.3. L’Offerente ha il diritto di affidare a terzi la fornitura dei servizi concordati, in tutto o in parte, in qualsiasi momento. Inoltre, l’Offerente può trasferire i suoi diritti e obblighi a uno o più terzi

11.4. Per essere validi, gli accordi tra il contraente e l’utente che si discostano dalle presenti CGC devono essere in forma testuale; ciò vale anche per la rinuncia all’obbligo di forma scritta.

11.5. Il foro competente è Berlino, se l’utente non ha il suo domicilio o la sua residenza abituale in Germania o vi si trasferisce o se l’utente non è un consumatore ai sensi del § 13 BGB. FasticApp ha inoltre il diritto di citare in giudizio il foro competente generale dell’utente.

11.6. Per l’esclusione delle regole di rinvio si applica il diritto sostanziale tedesco.

11.7. Qualora una qualsiasi disposizione delle presenti condizioni generali di contratto sia o diventi invalida, ciò non pregiudica la validità delle restanti clausole. In questo caso, la disposizione non valida o inapplicabile sarà sostituita dalle parti con una disposizione valida che si avvicini il più possibile allo scopo economico della disposizione non valida o inapplicabile. Lo stesso vale nel caso di una lacuna del regolamento.

12. Protezione dei dati

L’Informativa sulla privacy di Fastic è disponibile all’indirizzo http://www.getfastic.com/datenschutz e fa parte del presente Contratto.

 Stato 29 ottobre 2019